Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani
home l'associazione news la storia eventi gli archivi discussioni links contatti


Fino al cuore della rivolta



CB Login

 

home arrow l'associazione

associazione


Image


Archivi della Resistenza- Circolo Edoardo Bassignani
dal 2004 lavora nell’ambito della ricostruzione delle pagine più significative della Lotta di Liberazione nelle province di Massa Carrara e La Spezia, in quella zona che durante il periodo bellico veniva identificata come Linea Gotica Occidentale. Le modalità di lavoro dell’associazione prevedono, partendo dalla ricerca scientifica sul materiale documentario, la raccolta e la valorizzazione, in varie forme, del patrimonio orale locale, attraverso la registrazione su supporto audiovisivo delle testimonianze dei protagonisti della Resistenza.

Intervistando partigiani, staffette ma anche semplici testimoni (come coloro che al tempo erano bambini), ci proponiamo di documentare, al di là di quelli che sono i ricordi della cosiddetta “Resistenza istituzionalizzata”, l’esperienza dei tanti che negli anni successivi non ha avuto voce. L’intento è appunto quello di togliere dal silenzio tutti, e soprattutto tutte, coloro che con il loro prezioso contributo hanno reso la Lotta di Liberazione un movimento di ampia partecipazione popolare. Attraverso l’intervista possiamo ascoltare le loro microstorie che sono tessere imprescindibili alla comprensione dell’ampio mosaico della storia sociale e politica del nostro paese. Questa prospettiva di una storia dal basso ha evidenti implicazioni politiche e intende ribadire la spiccata connotazione popolare e non egemone del fenomeno resistenziale.
La ricerca sul campo, che si è articolata in varie campagne di interviste, ha prodotto un archivio audiovisivo (in continuo aggiornamento) che, ad oggi, può vantare circa 250 ore di registrazione con interviste a decine di testimoni.

Image

Archivi della Resistenza è un collettivo formato da giovani intellettuali che operano nei vari rami delle scienze umanistiche (con particolare attenzione per la ricerca storica, critico-letteraria e storico-artistica) di cui fanno parte anche operatori video, documentaristi, esperti di fotografia digitale, archivisti e altri soci che sono comunque interessati alla tematica resistenziale. Questa pluralità di competenze e interessi ha permesso che, contemporaneamente al progetto di creazione degli archivi, si promuovesse un’azione di valorizzazione del materiale raccolto, e di sensibilizzazione per la memoria della Resistenza, attraverso la realizzazione di film-intervista, trasmissioni radiofoniche, pubblicazioni, ecc.

L’esperienza in campo didattico di alcuni soci dell’associazione ha fatto sì, inoltre, di prestare particolare riguardo alla circolazione in ambito scolastico: la proiezione dei filmati spesso è seguita (o preceduta) da dibattiti che servono a mettere in contatto le giovani generazioni con i testimoni diretti di quei tragici eventi. Tali momenti di divulgazione (e approfondimento) vengono organizzati anche in altri contesti culturali con l’obiettivo di raggiungere una porzione sempre più ampia di pubblico; sono stati organizzati incontri e laboratori nei circoli e in associazioni culturali, nelle Università, nelle piazze in occasione di particolari ricorrenze e in rassegne culturali e cinematografiche dedicate alla Resistenza.

Image

Archivi della Resistenza, con un progetto dal titolo omonimo, nel 2005 ha vinto il concorso “Percorsi di innovazione 2004”, bandito dal CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana) e grazie al quale la sede operativa dell’ANPI Carrara è stata dotata di moderne attrezzature tecnologiche (telecamera, computer, software, lettori audio video, proiettore, etc.) che ne hanno fatto un moderno centro di produzione audiovisiva. All’interno del quale vengono realizzati laboratori e corsi di formazione sulle tecniche di video-documentazione sociale a cura dell’associazione e del regista-documentarista Andrea Castagna. I corsi sono rivolti prevalentemente alle giovani generazioni, con la finalità di integrarle nelle attività dell’associazione e di incrementare gli archivi audio, foto e video. Sempre grazie al contributo CESVOT è stato realizzato il presente sito internet nel quale verrà mano a mano immessa, liberamente consultabile, una quantità consistente del materiale audiovisivo (e non solo) raccolto. Di pari passo una proficua collaborazione col progetto Linea Gotica di Contatto Radio  Popolare Network, ha consentito la divulgazione radiofonica dell’archivio, attraverso la realizzazione di diversi programmi, che si affiancano alla ormai abituale diretta no-stop del 25 aprile.

Nell’aprile 2005 Archivi della Resistenza ha inaugurato il festival della cultura Fino al cuore della rivolta. Artisti per la Resistenza che prevede due sessioni: la prima in primavera (dal 21 al 25 aprile) nel borgo medievale di Fosdinovo; con l’allestimento di una mostra d’arte e un concerto dedicato all’anniversario della Liberazione. L’altra sessione si tiene in agosto al Museo audiovisivo della Resistenza, in località Le Prade, nel suggestivo scenario costituito da un bosco di castagni secolari, dove per alcuni giorni vengono proposti spettacoli teatrali, dibattiti e concerti.

Nei prossimi mesi verrà allestita una postazione video e una copia digitale di una parte dell’archivio audiovisivo a Merizzo, nel Centro di Documentazione sull’Antifascismo e la Resistenza in Lunigiana, in quella che è stata la casa natale di Edoardo Bassignani, il comandante partigiano «Ebio», a cui l’associazione è dedicata. Tale impianto permetterà la consultazione di un archivio audiovisivo di 40 ore sulla storia della Brigata Garibaldi “Leone Borrini”, che è stato nella estate del 2004 il primo lavoro sistematico di raccolta di fonti orali da parte di Archivi della Resistenza, è da qui che questa nostra piccola storia inizia.

Image


PRODUZIONI AUDIOVISIVE

Documentari e film-intervista:


Un popolo alla macchia. 29 novembre 1944/2004, regia di Andrea Castagna, interviste e sceneggiatura AdR, in collaborazione con Associazione Supraluna, 2004;

Fino al cuore della rivolta. Breve storia del partigiano «Carlin», regia di Andrea Castagna, , interviste e sceneggiatura AdR, in collaborazione con Associazione Supraluna, 2005;

La collina rossa. Voci della Resistenza (Storia della Brigata «Leone Borrini» e del Comandante «Ebio»), regia di Andrea Castagna, interviste e sceneggiatura AdR, in collaborazione con Centro di Documentazione sull’Antifascismo e la Resistenza in Lunigiana “Edoardo Bassignani” e ANPI Villafranca-Bagnone. Documentario in fase di realizzazione; il 28 agosto 2005, è stata proiettata un’anteprima a Merizzo (MS) in occasione della 1a Festa Partigiana.






| area riservata | mappa del sito |
Concept and Design Webag.it
Archivio Video Archivio Video Archivio Video Archivio Video