Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani
home l'associazione news la storia eventi gli archivi discussioni links contatti


Fino al cuore della rivolta



Storia
CB Login

 

home arrow la storia arrow Fino al cuore della rivolta. Festival della Resistenza, settima edizione 2011

Fino al cuore della rivolta. Festival della Resistenza, settima edizione 2011

Image

Venerdì 29 luglio – Museo Audiovisivo della Resistenza

Ore 16.00 Presentazione dell’iniziativa e saluto delle istituzioni
Massimo Cervelli (Regione Toscana), Osvaldo Angeli (Presidente Provincia Massa Carrara), Paola Sisti (Ass. Cultura Provincia della Spezia), Massimo Dadà (Presidente MAR e Sindaco Fosdinovo), Gianni Neri (Direttore  MAR), Massimo Caleo (Sindaco Sarzana), Dino Baudone (Pres. Cons. Comune Lerici), Marina Babboni (Festival Lunatica), Massimo Marcesini (Vicesindaco Comune Ortonovo), Roberto Pucci (Sindaco Comune Massa), Lisa Del Sarto (Ass. Memoria Comune Fosdinovo), Daniele Montebello (Delegato alla Cultura, Comune Castelnuovo Magra), Giovanna Bernardini (Ass. Cultura Comune Carrara), Cristiano Ruggia (Ass. Comune della Spezia), Paolo Bissoli (Presidente ISRA), Umberto Moisè (Presidente ARCI Massa Carrara), Alberto Tognoni (Presidente ARCI Val di Magra), Paola Varesi (Museo Casa Cervi). Saranno presenti le/i partigiane/i delle sezioni locali dell’ANPI


Ore 18.30
Dibattito/1

La crisi dell’antifascismo: revisionismo e uso pubblico della storia
con Angelo d’Orsi (Università di Torino), Simone Neri Serneri (Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Università di Siena)

Ore 21.00
Alessio Lega e Marco Rovelli
“Genova: le storie cantate”
parole e musica di e con Alessio Lega (voce e chitarra) e Marco Rovelli (voce e chitarra), accompagnati da Guido Baldoni (fisarmonica). Commento visivo a cura di Archivi della Resistenza – Circolo Edoardo Bassignani


Ore 22.00
Canzoniere della rivolta
“150 anni di storia attraverso il canto sociale”
Concerto di Paolo Ciarchi, Claudio Cormio, Sandra Boninelli, Nuovo Canzoniere Bresciano, Suonatori Terra Terra, Tano Avanzato e tanti altri ospiti…


Dopo spettacolo/1
Visibì
con Alessandro Artino Innaria (batteria), Massimo Artino Innaria (basso), Riccardo D'Ambra (voce, chitarra), Gianmaria Simon (fisarmonica, voce)



Sabato 30 luglio - Museo Audiovisivo della Resistenza

Giornata in collaborazione con la Fondazione Ignazio Buttitta e l’Istituto Ernesto de Martino

Ore 10.30
Laboratorio musicale per un canzoniere della rivolta


Ore 16.00
Fuori Orario/1
Pillole di Museo: visita con i partigiani Vanda Bianchi e Giuseppe Cargiolli

Ore 16.30
Dibattito/2
L’intellettuale rovesciato: Gianni Bosio a quarant’anni dalla morte
con Cesare Bermani (storico orale), Giuseppe Morandi e Gianfranco “Micio” Azzali (Lega di Cultura di Piadena), Antonio Fanelli (Istituto Ernesto de Martino)


Ore 18.00
Dibattito/3
Portella della Ginestra: la memoria della strage e un dramma ritrovato di Ignazio Buttitta
con Ignazio E. Buttitta (Fondazione Buttitta), Stefano Arrighetti (Istituto Ernesto de Martino), Paolo Pezzino (Università di Pisa) e i curatori del libro Emanuele Buttitta  e Antonio Fanelli

Ore 21.00
Blanca Teatro
“Portella della Ginestra”
Prima nazionale dello spettacolo liberamente ispirato all’omonimo testo di Ignazio Buttitta
con Antonio Bertusi, Antonio Branchi, Giovanni Carli, Riccardo Naldini, Matteo Procuranti. E la partecipazione di Tano Avanzato e Erminia Terranova, con la collaborazione di Cristina Occhione. Drammaturgia e regia Virginia Martini. Una produzione di Blanca Teatro, Fondazione Ignazio Buttitta, Archivi della Resistenza, Occupazioni Farsesche

A seguire
Omaggio a Enzo del Re


Dopo spettacolo/2
Kobayashi e “L’uomo con la macchina da presa” di Dziga Vertov
sonorizzazione del film con Flavio Andreani (batteria, percussioni, theremin, computer, synth), Nicola Bogazzi (basso, casiotone, synth), Andrea Marcori (chitarra, basso, casiotone, loop)



Domenica 31 luglio



Ore 10.30 - Museo Audiovisivo della Resistenza
Assemblea del festival
«Tra il dire e il fare»: incontro con gli ospiti di “Fino al cuore della rivolta” per un cantiere di idee e proposte

Ore 16.00 - Piazza Matteotti - Fosdinovo
Dibattito/4
“Storia d’Italia, attraverso il canto sociale. Si può ancora cantare Bella ciao?”
con Cesare Bermani (storico orale), Angelo d’Orsi (Università di Torino), Paolo De Simonis (Università di Firenze), Stefano Arrighetti (Istituto Ernesto de Martino)

a seguire
Paolo Ciarchi
“Microconferenza di musicologia applicata”

Ore 18.30 - Fosdinovo - Museo Audiovisivo della Resistenza
Camminata per i Sentieri della Resistenza dedicata a Ivan Bernardini. Accompagnamento musicale dei Forasteri
a cura del Comitato Sentieri della Resistenza. Partenza dal borgo di Fosdinovo, arrivo al Museo Audiovisivo della Resistenza. Tempo previsto 45 minuti (per il ritorno sarà disponibile un servizio navetta fino al borgo di Fosdinovo)


Ore 19.00
Fuori Orario/2
Pillole di Museo: visita con i partigiani Laura Seghettini e Giorgio Mori

Ore 21.00
 - Fosdinovo - Museo della Resistenza
Maurizio Maggiani
“I Lombardi alla prima rivoluzione”


Ore 22.00
Banda Osiris
“Archivi della Banda Osiris”
con Gianluigi Carlone (sax soprano, flauto, voce), Roberto Carlone (basso, trombone, tastiere), Giancarlo Macrì (percussioni, basso tuba), Sandro Berti (mandolino, chitarra, trombone)

Dopospettacolo/3
Forasteri
con Lorenzo D’Angelo (chitarre), Natalia Caprili (fisarmonica, voce), Nicola Bellulovich (sassofono), Siro Nicolazzi (chitarra, percussioni, voce)




Lunedì 1 agosto - Museo Audiovisivo della Resistenza
Giornata in collaborazione con il festival “Lunatica”


Ore 10.00

Il museo incontra le/i bambine/i
con i partigiani Vanda Bianchi e Luigi Fiori


Ore 16.00
Fuori Orario/3
Pillole di Museo: visita con i partigiani Vanda Bianchi e Piero Guelfi

Ore 16.30
Dibattito/5
Le storie negate: colonialismo, emigrazioni e classi popolari. La Resistenza degli storici
con Angelo Del Boca (storico), Cesare Bermani (storico orale), Paolo De Simonis (Università di Firenze), Syrléa Marques Pereira (Università di Rio de Janeiro). Introduce Federico Bogazzi (Radio Popolare Roma – Popolare Network)

Ore 18.00
Dibattito/6
Donne tra Resistenza e cittadinanza
con Adriana Dadà (Università di Firenze), Paola Bora (Scuola Normale, Casa della Donna di Pisa), Marta Baiardi (Istituto Storico della Resistenza in Toscana)

Ore 21.00
Tiziano Scarpa
“I versi delle bestie”
L
ettura scenica di Tiziano Scarpa con un documentario di Laila Pakalnina


Ore 22.00
Tre allegri ragazzi morti
“Pasolini, l’incontro”
con Davide Toffolo (disegni, voce e chitarra), Luca Masseroni (batteria), Enrico Molteni (basso), Stefano Pasutto (chitarra)


Dopospettacolo/4
Antica Rumeria Lagrima de Oro
con Vito Andolini (voce e clarinetto), Pilar Morena Del Faro (voce), Filomena Caruso (percussioni), Sante Mancini (basso), Inga Molnard (sassofoni), Eremo De Passavilla (chitarra), Pepe Santucci (fisarmonica)



Martedì 2 agosto - Museo audiovisivo della Resistenza


Ore 10.00
Il museo incontra i/le bambini/e
con i partigiani Vanda Bianchi e Luigi Fiori

Ore 16.00
Fuori Orario/4
Pillole di Museo: visita con i partigiani Turiddo Tusini, Luigi Fiori

Ore 16.30
Dibattito/7
Lido Galletto, ovvero la pedagogia della Resistenza
con Turiddo Tusini (partigiano della formazione «Orti»), Angela Persici (Istituto Pedagogico della Resistenza), Giovanni Contini (Soprintendenza Archivistica per la Toscana), Massimo Dadà (Sindaco di Fosdinovo)

Ore 18.00
Dibattito/8
Canzone popolare e/o impegnata?

con Daniele Sepe, Marino Severini e gli ospiti del festival. Introduce Matteo Bartolini (Contatto Radio - Popolare Network)


Ore 21.00
Redelnoir
“Ballate postmoderne”


Ore 21.30
Gang
“La rossa primavera”
con Marino Severini (voce, chitarra acustica ed elettrica), Sandro Severini (chitarre elettriche), Francesco Caporaletti (basso), Fabio Verdini (organo hammond, pianoforte e synth), Luca Ventura (batteria)


Ore 22.30
Daniele Sepe & Shaone
“Cronache di Napoli”. Jazz Hop in concerto
con Paolo Romano "Shaone" (voce), Daniele Sepe (sax e flauto), Franco Giacoia (chitarra elettrica), Peter Di Girolamo (tastiere), Sasà Brancaccio (basso), Daniele Chiantese (batteria)


Dopospettacolo/5
Redelnoir
con Davide Giromini (voce, fisarmonica, sinth), Alessandro Cucurnia (chitarra), Daniele Pedrazzi (basso, voce), Lavinia Mancini (piano, voce), Flavio Andreani (batteria), Nicola Bellulovich (sax)

INGRESSO GRATUITO PER TUTTI GLI SPETTACOLI

Il Museo Audiovisivo della Resistenza effettuerà la seguente apertura straordinaria: ven 16-21; sab 16-21; dom 10-13 e 16-21; lun 16-21; mar 16-21. È possibile visitare il museo in orari diversi da quelli indicati, su prenotazione e per gruppi di minimo 15 persone (info 0187 680014 www.museodellaresistenza.it)

Come arrivare


Per il festival info: 329.0099418 / 340.3935105

Image
  

< Precedente   Prossimo >



| area riservata | mappa del sito |
Concept and Design Webag.it
Archivio Video Archivio Video Archivio Video Archivio Video