Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani
home l'associazione news la storia eventi gli archivi discussioni links contatti


Fino al cuore della rivolta



CB Login

 

home arrow news arrow Anteprima del documentario sulla marcia di Melanico


Domenica 12 agosto 2007 – ore 18:30
Centro Comunitario di S. Croce di Magliano (CB) 
 
Presentazione e proiezione del film-documentario

"La marcia su Melanico"
Santa Croce di Magliano 11 marzo 1955
a cura di
ARCHIVI DELLA RESISTENZA – CIRCOLO DONATO DEL GALDO

 

La storia di Melanico è un po' la storia delle classi dirigenti che si sono succedute nelle varie epoche nel nostro paese, storie di oppressioni, di usurpazioni, di spoliazioni a danno dei contadini, fatti sempre oggetto di ogni sorta d'arbitrio e di ingiustizia, ma è la storia pure delle lotte che i contadini hanno condotto per riavere le terre loro usurpate, per far rispettare i loro diritti.

Renato Lalli («Rinascita» - marzo 1956) 

L'11 marzo 1955 il popolo di Santa Croce di Magliano rivendicava con una marcia d'occupazione simbolica il diritto demaniale sull'antico feudo di Melanico, all'epoca dei fatti proprietà di un grande latifondista pugliese. Su una popolazione di circa seimila abitanti, quasi i due terzi erano composti di braccianti, una classe sociale numerosa, secolarmente sfruttata, affamata di lavoro e di terra.
L'assalto al latifondo, per usare un'espressione ricorrente in quel periodo di lotta, fu organizzato principalmente dagli attivisti della Camera del Lavoro (CGIL) e della sezione del PCI di Santa Croce di Magliano con la fattiva e decisiva collaborazione dei sindacalisti e dei dirigenti comunisti provinciali. A seguito della marcia su Melanico e dell'accesa lotta politica e sociale che ne scaturì, i braccianti senza terra di Santa Croce di Magliano, riuscirono ad ottenere l'assegnazione dei terreni del "terzo residuo" espropriati al latifondista pugliese dall'Ente di Riforma Agraria, come stabilito dalla Legge di Riforma Agraria del 1951.

Nel tentativo di recuperare la memoria di quest'episodio della lotta per la terra che coinvolse l'intero Mezzogiorno d'Italia nel primo decennio repubblicano (1946-1956), l'Associazione culturale Archivi della Resistenza – Circolo Donato Del Galdo, ha avviato un lavoro progettuale. Alla fase progettuale è seguita, dall'agosto 2005, la fase euristica di raccolta delle testimonianze accessibili: in questo nostro lavoro di raccolta del materiale documentario (Archivio di Stato di Campobasso, Archivio comunale Santa Croce di Magliano, Archivi privati, ricerca bibliografica storico-letteraria), abbiamo avvertito come prioritaria l'esigenza di valorizzare l'oralità del mondo contadino. Il nostro lavoro si è concentrato, di conseguenza, sulla raccolta delle testimonianze orali, procedendo alla registrazione, su supporto audio-video digitale delle testimonianze dei protagonisti ancora viventi della marcia, questo al fine di realizzare un breve film-documentario che affronti l'argomento calandolo nel suo contesto storico e nella sua dimensione umana e sociale.

Image
 

Iniziativa realizzata con il contributo
dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Campobasso e
dell'Assessorato alla Cultura, allo Sport e al Turismo del Comune di Santa Croce di Magliano

< Precedente   Prossimo >



| area riservata | mappa del sito |
Concept and Design Webag.it
Archivio Video Archivio Video Archivio Video Archivio Video